A cosa serve la neuropsicologia?

La neuropsicologia studia i processi cognitivi e comportamentali, correlandoli con i meccanismi anatomo-fisiologici.

Grazie ad un esame neuropsicologico, composto da un colloquio clinico con il paziente ed i familiari e dalla somministrazione di vari test neuropsicologi (test di memoria, attenzione, linguaggio, funzioni esecutive, orientamento, visuo-spaziali), è possibile elaborare un trattamento personalizzato volto a contenere, abilitare o riabilitare i deficit cognitivi di cui il paziente soffre.

La valutazione ed il trattamento neuropsicologico sono principalmente indicati per i pazienti affetti da disturbi neurocognitivi (DNC):

  • Disturbo neurocognitivo lieve
  • Malattia di Alzheimer
  • DNC fronto-temporale
  • DNC a corpi di Lewy
  • DNC vascolare
  • DNC dovuto a trauma cranico
  • DNC indotto da sostanze/farmaci
  • DNC dovuto a infezione da HIV
  • Malattia di Parkinson

Molto utile, se non necessario, è il supporto di un professionista medico Neurologo che segua il paziente, anche a livello farmacologico.

Dal 2013, ho la fortuna di collaborare con il Prof. Dott. Giuseppe Pero, Medico Specializzato in Neurologia, Neuroradiologia e Medicina Legale, nonché ex-Professore Ordinario di Neuroradiologia all’Università degli Studi di Catania.

Insieme al Prof. G. Pero, ci occupiamo anche di svolgere consulenze in ambito giuridico.

Prenota un appuntamento